Menu

Yoga al Convento di San Colombo - Scopri la tua vera Natura.

Riflettere il paesaggio – Yoga e Meditazione Zazen in Abruzzo è un percorso intorno e dentro la polpa del nostro Essere.

E’ un’esperienza conoscitiva che riguarda il nocciolo, l’intimo stare al mondo.
Si interroga del rapporto tra Uomo e Natura e risponde al naturale bisogno di trovare stimoli ed energia negli ambienti puri, selvaggi ed incontaminati.
E’ emozione e riscoperta di se stessi e della propria natura al di fuori al di fuori degli schemi e degli obbiettivi della società.
E’ comprendere di far parte di un meccanismo armonioso e puro regolato da Madre Terra e dalla sua sorprendente logica.


YOGA:

Il seminario, aperto a tutti, è suddiviso in 3 Lezioni di 60 minuti circa, ed è strutturato in un serie di asanas fluide ed armoniche, assegnate in base alle esigenze di ogni utente; per chi pratica yoga ci saranno posture più intense.
Se siete a livello iniziale, verrete introdotti all’uso di alcuni Bandha e respiro ujiay.
Le asana per chi pratica intermedio/avanzato invece vengono spinte sino ad Bhujapìdàsana, Astavakràsana, Kukkutasàna, e varianti di Sìrsàsana. In questo caso è prevista una lezione di 30 minuti in più.
Verrete introdotti all’ascolto consapevole di alcuni Chakra e per chi lo desidera è previsto qualche cenno sul significato di mantra o canti tratti dai Veda, in particolare lo Sri Rudram.

 

MEDITAZIONE ZAZEN:

La pratica di meditazione su un apposito cuscino ha origine antichissime; si rifà alla stessa postura di Shakyamuni, il Buddha storico, ed è tuttora usata in tutti i templi Zen.
Si potrebbe anche chiamare visceri, o intestini, Tanden in giapponese, dalla cavità pelvica che contiene gli organi interni situati nel basso ventre, che vengono fortemente stimolati mediante una respirazione quasi esclusivamente addominale.
L’aspetto pratico più rilevante è la conseguente inibizione della coscienza, attività svolta dalla neocorteccia cerebrale a favore dell’ipotalamo o cervello primitivo, sede degli istinti primari e di conseguenza dell’intuizione spirituale.

Per le due serate sono inoltre previste letture di brani tratti dai testi “Alce Nero Parla” e da “La preziosa ghirlanda dell’insegnamento degli uccelli”. Seguiranno riflessioni, domande, chiarimenti.


CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SCARICA IL PROGRAMMA

Arrivo
Partenza
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni